La scuola tennis

DIRETTORE TECNICO
Alessandra Vacca

STAFF TECNICO:
Alessandra Vacca – Istruttrice di 1° grado (Tel. 391 1468763)

Fabio Provenzano – Istruttore di 1° grado  (Tel.  349 3541245)

La scuola tennis del TC Assemini è aperta a tutti i bambini dai 4 anni in su. Le lezioni della Scuola e dell’Agonistica cominciano a settembre e terminano a giugno.

Il Tc Assemini dal 2002 ha aderito ai Piani Integrati d’Area promossi dalla Federazione Italiana Tennis: partecipa ai raduni e ha ospitato una tappa nella quale erano presenti i migliori under 10.
Dal 2004 il circolo è la sede dell’importante torneo giovanile “Tennis House”, maschile e femminile, riservato alle categorie under 10, 12 e 16. Che vede la partecipazione di un centinaio di bambini provenienti da tutta la Sardegna: un grande successo in termini di pubblico e di livello di tennis visto in campo, nonostante la giovane età dei tennisti.

Nel periodo Natalizio si organizza un torneo interno per tutti i bambini, che si conclude con tanti premi e soprattutto panettone, pandoro, dolci e bibite. Così come accade in occasione del periodo Pasquale, e per la festa di fine corso.

Gli allenamenti sono così strutturati:

Il corso di base prevede 3 lezioni di tennis e 2 sedute di atletica la settimana sia per la Scuola Tennis che per l’Agonistica. Gli obiettivi della scuola tennis si suddividono in “generali” e “specifici”. Quelli “generali” riguardano l’educazione motoria di base e la preparazione fisica, mentre quelli “specifici” riguardano l’apprendimento delle capacità tecniche-specifiche del gioco del tennis.

Il corso di minitennis, si pone come scopo quello di far conoscere il gioco del tennis al bambino, dapprima il gioco e le sue regole per cominciare a praticare il tennis in forma semplificata, in particolare i seguenti obbiettivi:

1. Prendere dimestichezza con la palla da tennis, attraverso tutta una serie di esercizi propedeutici far acquisire al bambino rapidità e sicurezza rispetto ai rimbalzi e traiettorie della pallina.

2. Acquisire familiarità con la racchetta e con la pallina, attraverso esperienze semplificate che porteranno il bambino ad utilizzare la racchetta con sicurezza e semplicità.

3. Prendere confidenza con la superficie di gioco: questo servirà a migliorare le capacità spazio temporali.

4. Apprendere i movimenti fondamentali del gioco: l’insegnamento della tecnica sarà svolto in forma globale e utilizzando soprattutto la capacità del bambino di imitare il gesto che gli viene proposto.

Tutto ciò servirà a far sì che, attraverso il minitennis, il bambino conosca le regole del gioco e acquisisca le prime nozioni di carattere tattico e possa così appassionarsi al gioco del tennis.

 

Progetto FIT JUNIOR PROGRAM 
La FIT ha varato un nuovo sistema nazionale di valutazione didattica e di certificazione della qualità dell’apprendimento denominato “FIT Junior Program”.

L’obiettivo della novità è duplice: da un lato la FIT intende creare un sistema di apprendimento più moderno e divertente; dall’altro intende dotarsi degli strumenti necessari a monitorare costantemente e in modo oggettivo il livello qualitativo delle Scuole Italiane e dei suoi atleti.

Per gli adulti si organizzano lezioni individuali e corsi collettivi.

Per informazioni è necessario rivolgersi ai seguenti recapiti:

Alessandra Vacca 391 1468763

Per le ultime news visita la bacheca della scuola tennis.